Milan, Suso mette le cose in chiaro: “sono stato vicino a lasciare questo club per due anni di fila, ma…”

LaPresse

Lo spagnolo ha rivelato di accettare le critiche mosse dai tifosi nei suoi confronti, sottolineando come si trattino di uno stimolo a migliorare

Senza dubbio è uno dei giocatori maggiormente criticati in casa Milan, soprattutto perché da uno come lui, ci si aspetta sempre la grande giocata che decide la partita. Suso è in questo momento nell’occhio del ciclone, nonostante la punizione contro la Spal che ha regalato i tre punti ai rossoneri.

Spada/LaPresse

Lo spagnolo però è un tipo che ama prendersi le sue responsabilità, come sottolineato nel corso di un’intervista a Sportweek che uscirà nella giornata di domani: “i tifosi hanno il diritto di fischiare, perché né io, né la squadra stiamo facendo bene. Tuttavia, io non devo dimostrare niente. La gente sa quel che posso fare. Se mi critica, è perché si aspetta che faccia ancora di più e sa che posso farlo. Se un calciatore non viene criticato è perché da lui non si pretende niente. A me piace tanto stare al Milan. Potevo andare via per due anni di fila e non l’ho fatto. Sono rimasto qui perché così volevo. Sono costato zero, considerato questo, credo che il mio rendimento al Milan sia stato molto buono. Ai tifosi dico: fidatevi di me“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (31001 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery