AFP/LaPresse

Il giovane tedesco è sotto la lente di ingrandimento della Racing Point, che potrebbe offrirgli un ruolo da collaudatore

Mick Schumacher potrebbe compiere il grande salto in Formula 1 già nel 2020, il giovane tedesco infatti è finito sotto la lente di ingrandimento di alcuni team del circus, che potrebbero offrirgli un ruolo da collaudatore con buone prospettive per il futuro.

Photo4/LaPresse

Tra queste scuderie c’è anche la Racing Point, che pare voglia affidare a Schumi Jr il posto da pilota di sviluppo, oltre a quello di riserva alle spalle di Sergio Perez e Lance Stroll. A confermarlo è il team principal Otmar Szafnauer ai microfoni di Speedweek: “tutti nella pitlane stanno osservando con molta attenzione ciò che Mick Schumacher sta facendo nelle categorie junior, abbiamo in mente alcuni piloti e stiamo seguendo il loro percorso. Ci sono dei ragazzi davvero veloci e di talento che promettono molto bene”. Difficile comunque che l’affare possa andare in porto, considerando il fatto che Mick Schumacher è sotto contratto con la Ferrari Driver Academy, mentre la Racing Point ha un accordo di fornitura dei motori con la Mercedes.