Sarri
Lapresse

L’allenatore toscano ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani contro la Lokomotiv, in programma a Mosca

Vigilia di Champions League per la Juventus, che sarà impegnata domani a Mosca contro la Lokomotiv, formazione già battuta all’Allianz Stadium con una doppietta di Paulo Dybala.

Higuain e Dybala
Massimo Paolone/LaPresse

Un match da prendere con le molle per i giocatori bianconeri, a cui Sarri chiede una sola cosa in conferenza stampa: “domani scenderemo in campo con l’obiettivo di portarci a casa la qualificazione. La partita dopo, invece, ci batteremo per guadagnare il primo posto. Cosa scelgo tra bel gioco e risultati? Tutti e due, perché in Europa senza fare una buona prestazione non vinci. Il bilancio di questi primi mesi in bianconero? Sotto il punto di vista dei risultati è andata alla grande, per quanto riguarda il gioco sono riuscito ad imprimere abbastanza le mie idee. Lo dicono i dati, sono cambiati i tiri fatti e subiti dalla squadra, il suo baricentro. Ballottaggio tra Higuain e Dybala? Quando si sono tirati fuori dal mercato, in estate, sapevano che la situazione sarebbe stata questa. Se riuscirò a farli giocare insieme sarò felicissimo, per ora hanno accettato il ballottaggio e stanno riuscendo a fare entrambi bene. Gonzalo, rispetto ai tempi del Chelsea, gode della fiducia della Juve, lo strappo della scorsa estate con i bianconeri lo aveva buttato giù. Per quanto riguarda De Ligt, non è in condizione di giocare. Sembra un infortunio di poco conto, si dovrebbe risolvere in qualche giorno. Abbiamo Rugani e Demiral a disposizione, domani valuteremo con il mio staff chi schierare dei due”.