Alisson
ALISSON LaPresse - Fabio Ferrari

Il portiere del Liverpool ha rivelato di aver ricevuto delle offerte da parte del Napoli quando aveva deciso di lasciare la Roma

Il Napoli ci ha provato per Alisson, ricevendo però un cortese rifiuto dal portiere brasiliano che aveva già deciso di trasferirsi a Liverpool. I fatti risalgono all’estate del suo addio alla Roma, quando De Laurentiis si presentò dagli agenti del giocatore per sottoporgli la propria offerta.

Alisson
Cafaro/LaPresse

Niente da fare però, con il trasferimento in Inghilterra che ha cancellato le residue chances del Napoli. Da quel momento in poi, Alisson e il club azzurro hanno incrociato nuovamente le proprie strade, sia nella scorsa che in questa edizione di Champions: “le partite con il Napoli fanno parte della storia della mia carriera. A marzo 2018 la Roma ha disputato una gara in trasferta al San Paolo ed è stata fantastica per me, dato che ho fatto undici parate” le parole di Alisson ai microfoni del ‘The Independent’. “E poi, qui ad Anfield, penso di aver messo il mio nome nella storia del Liverpool con il salvataggio contro di loro in una partita decisiva, in un momento da tutto o niente, con il nostro futuro in Champions League in bilico. Ho messo tutto ciò che avevo in quel salvataggio e abbiamo messo tutto quello che avevamo in quel match. 

Massimo Paolone/LaPresse

Sulle offerte ricevute dal club di De Laurentiis, Alisson ha svelato: “hanno provato a ingaggiarmi, il presidente venne da me. Se fossi però passato dalla Roma al Napoli mi sarei messo in una situazione difficile in Italia. Non è un derby ufficiale, ma c’è una grande rivalità. Ammiro molto il Napoli, hanno una grande squadra ed è sempre difficile giocare contro di loro, soprattutto quando sono in casa. Ma avevo deciso di diventare un giocatore del Liverpool“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE