Szczesny
Szczesny

Il portiere della Juventus ha commentato la dura reazione di Ronaldo alla sostituzione decisa da Sarri, prendendo le difese del portoghese

Dalla parte di Cristiano Ronaldo, nonostante la stizzita reazione al cambio voluto da Sarri con Dybala. Szczesny non se la sente di puntare il dito contro il proprio compagno, colpevole di aver abbandonato lo stadio prima della fine della partita tra Juventus e Milan.

Cristiano Ronaldo
Fabio Ferrari/LaPresse

Interrogato sulla questione, il portiere polacco ha espresso il proprio punto di vista: “credo sia normale che un campione, quando esca dal campo, si arrabbi un po’. Tornerà in condizioni fisiche migliori e, come ha sempre fatto, farà la differenza nella fase decisiva della stagione. Nelle ultime settimane non si è allenato al 100%, dopo la sosta starà meglio. Conosciamo tutti la qualità e la personalità di Cristiano. Contro il Milan abbiamo ottenuto una vittoria sofferta, contro una squadra giovane e di grande qualità Alla fine l’abbiamo portata a casa ed è quello che conta“.