Marotta
Fabrizio Corradetti - LaPresse

Marotta ha le idee chiare: l’ad dell’Inter chiude le porte a Gabigol

Un’altra grande serata di Champions League è iniziata. Per quanto riguarda le italiane, occhi puntati sull’Inter, che rischia grosso e potrebbe essere eliminata in caso di sconfitta contro lo Slavia Praga. A pochi minuti dal fischio d’inizio del match, Beppe Marotta ha parlato ai microfoni Sky: “salto qualità? Gara Dortmund da significato preciso: dobbiamo migliorare ancora e crescere. Abbiamo iniziato un percorso nuovo di crescita, lo stiamo vedendo in campionato e un po’ meno in Champions. Ma solo con il tempo ed esperienza si riuscirà ad alzare il livello“.

Marotta
Claudio Grassi/LaPresse
LaPresse/Claudio Grassi

L’ad nerazzurro ha aperto una parentesi poi su Lautaro Martinez: “sta trovando grande autorevolezza, è ancora 23enne e ha davanti una carriera importante”.  Infine non poteva mancare un commento sul futuro di Gabigol: “è un giocatore che sta crescendo di anno in anno, a gennaio rientra a disposizione dell’Inter e valuteremo la sua collocazione. Abbiamo delle richieste, difficilmente farà parte del nostro progetto e valuteremo un suo trasferimento ma con molta calma“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE