Sterling
Lapresse

Dopo l’alterco avuto durante Liverpool-City, Sterling e Joe Gomez sono venuti a contatto anche nel ritiro dell’Inghilterra, spingendo il ct ad una pesante decisione

Clima infuocato nel ritiro dell’Inghilterra, ritrovatasi nella giornata di ieri per preparare le gare di qualificazione ad Euro 2020. Giovedì gli uomini di Southgate sono attesi dall’impegno con il Montenegro, ma al momento la sfida con la squadra di Hadžibegić non sembra interessare granché agli inglesi.

Joe Gomez
PA

Colpa di un furioso alterco avvenuto tra Raheem Sterling e Joe Gomez, conseguenza di un pepato scambio di opinioni avvenuto domenica durante Liverpool-Manchester City. L’asso dei citizens, ancora arrabbiato per quanto accaduto ad Anfield, pare abbia preso per il collo il connazionale, spingendo il ct ad escluderlo dalla gara con il Montenegro. Una decisione presa in seguito ad un incontro a cui hanno partecipato tutti i giocatori e lo staff tecnico, nel corso del quale, Sterling avrebbe chiesto scusa a Gomez e ai compagni di nazionale, rimanendo in ritiro. Poco dopo, l’esterno del City ha pubblicato una storia su Instagram per chiarire l’accaduto: “Tutti sapete cosa significhi Liverpool-City per me! Con Joe ci siamo scambiati qualche parola di troppo, ma ora è tutto passato e guardiamo avanti. Questo sport ti porta a cedere alle emozioni a volte, ma sono uomo abbastanza per ammettere quando questo ti porta a dare il peggio di te. Sia io che Gomez sappiamo che sono stati 5-10 secondi di follia e ce li siamo già lasciati alle spalle. Non rendiamo più grande la cosa e concentriamoci sulla partita di giovedì“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE