peroni

Alex Peroni costretto a vendere casco e guanti che indossava nell’incidente di Monza per poter continuare a correre in Formula 3

Sono passati un paio di mesi dallo spaventoso incidente di Monza di Alexander Peroni. Il pilota australiano di Formula 3 è stato protagonista di un terribile volo precipitando sulle barriere che gli ha causato un infortunio alla schiena che gli ha impedito di continuare a gareggiare nel resto della stagione.

alexander peroniPeroni adesso è in via di guarigione, anche se è costretto ad indossare una protezione sulla schiena, ma deve fare i conti con uno spiacevole imprevisto: mancano infatti i fondi per permettere all’australiano di continuare a correre. Per farlo, dunque, Peroni ha deciso di mettere all’asta il casco ed i guanti che indossava quando ha avuto l’incidente.

Naturalmente, mi piacerebbe tenere il casco perché insieme all’halo della macchina mi ha salvato la vita e anche perché è quello che indossavo quando ho vinto a Monaco l’anno scorso, ma se voglio competere di nuovo nel 2020 ho bisogno di finanziamenti“, ha spiegato Peroni.