vettel
photo4/Lapresse

Sebastian Vettel, le accuse di Max Verstappen e la sportività di Hamilton: le paorole del ferrarista alla vigilia del Gp del Brasile

La Formula 1 si sposta in Brasile per il penultimo appuntamento della stagione 2019. La Ferrari arriva ad Interlagos certa della penalità di Vettel per la sostituzione del motore, ma anche con non poche polemiche riguardanti proprio qualche presunta irregolarità della power unit.

vettel
photo4/Lapresse

Max Verstappen ha lanciato diverse frecciatine al team di Maranello e oggi è arrivata dal Brasile la piccata risposta di Vettel: “non c’è molto da dire al riguardo. Penso che quel commento sia stato immaturo. Lo ignoro perché è irrilevante noi vogliamo rispondere in pista. E’ un segno dei nostri tempi, in cui tante persone hanno tante cose de dire. Adesso queste persone spesso vengono ascoltate mentre in passato erano ignorati. Ognuno è libero di dire quello che pensa ma noi abbiamo un pensiero diverso. Negli ultimi cinque anni la Mercedes è stata la vettura migliore, se ora i valori si sono ribaltati in nostro favore, spero che ciò continui per i prossimi cinque anni“, ha dichiarato ai microfoni Sky.

vettel
photo4/Lapresse

Non poteva mancare poi un commento sui Lewis Hamilton, il ferrarista ha risposto ad una domanda di  un giornalista, che gli ha chiesto se, secondo lui, anche il britannico avrebbe fatto lo stesso a parti inverse, andando a congratularsi subito con lui per la vittoria del titolo Mondiale: “anche Lewis è un ragazzo molto corretto, ha vissuto una stagione grandiosa, ho voluto soltanto congratularmi con lui e non pensavo che se ne sarebbe parlato così tanto“.