max verstappen
LaPresse

Max Verstappen in pole position, Vettel ed Hamilton inseguono: le parole dei piloti al parco chiuso dopo le qualifiche del Gp del Brasile

La penultima pole position dell’anno della Formula 1 la firma Max Verstappen. Il pilota della Red Bull è risultato il più veloce sulla pista di Interlagos e partirà dalla prima posizione nella gara del Brasile. Alle sue spalle Sebastian Vettel e Lewis Hamilton pronti a dare battaglia.

Intervistato al parco chiuso, Max Verstappen ha dichiarato: “oggi la macchina era ottima. Durante le qualifiche la temperatura della pista è cambiata un po’ e abbiamo dovuto adeguarci. Però dal Q1 la macchina volava. Sono felice per la pole position. Errore nel settore centrale? Ho provato una traiettoria diversa, ma la pista era anche un po’ calda All’inizio sono andato un po’ largo, poi sono andato meglio. Rispetto all’anno scorso proverò a concludere la gara, poi vediamo“.

Vettel soddisfatto nonostante un piccolo errore: “sono soddisfatto della prima fila. Ho fatto un piccolo errore nella prima curva al primo tentativo, però Max si è migliorato ulteriormente, giù il cappello, la pole position è sua. Sono contento della pole position, vedremo cosa riusciremo a fare domani, la macchina è andata bene ed è migliorata nel corso delle qualifiche. Speriamo di proseguire di slancio in ottica gara. È difficile dire se potremo giocarcela con le Red Bull domani: loro ed entrambe le Mercedes sono migliori nella gestione delle gomme, però se siamo lì vuol dire che abbiamo potenza e velocità: sono cautamente ottimista, dovrebbe essere una buona gara per noi“.

Lewis Hamilton contento per la sua terza posizione che gli permetterà di giocarsi la vittoria in gara: “sono in lotta per la vittoria domani. Congratulazioni a Verstappen che ha fatto un ottimo giro. Noi siamo stati competitivi nelle FP3, poi abbiamo perso qualcosina o loro ci hanno guadagnato. Sono contento perchè superare le Ferrari è sempre difficile, noi abbiamo potenza e perdiamo tanto tempo. Ho fatto il mio giro migliore all’ultimo tentativo ed è stato fantastico. Domani sarà una gara difficile da vincere, la pista è impegnativa. Questo è un posto storico, ogni volta che veniamo qui è sempre emozionante per me, indosso sempre un casco che ricorda Senna nel design, ricordo le sue imprese, ho sempre tanto sostegno qui e ringrazio il pubblico“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE