leclerc
photo4/Lapresse

Leclerc pronto a lavorare sodo in vista delle qualifiche di oggi e della gara di domani in Texas: le parole del ferrarista dopo le Fp2 del Gp degli Stati Uniti

Secondo posto per Charles Leclerc ieri nelle seconde prove libere del Gp degli Stati Uniti: il monegasco della Ferrari ha chiuso la sua sessione alle spalle di Lewis Hamilton e davanti a Maverick Vinales, consapevole di dover lavorare però ancora per poter essere veloce in qualifica e in gara.

Leclerc
Lapresse

“Penso che la giornata sia stata un buon inizio di fine settimana. Per fare un bilancio, le PL1 sono state ok, meno invece le PL2. Dobbiamo lavorare per domani, ma sul passo gara la Mercedes è più forte. Dobbiamo cercare di migliorare il long run, mentre sulla qualifica siamo competitivi. Abbiamo avuto problemi con le gomme Soft, io ne ho riscontrati soprattutto al posteriore, dunque dobbiamo fare gli step giusti soprattutto per domenica. Hamilton in particolare oggi è stato molto forte“, queste le parole di Leclerc ai microfoni Sky dopo le Fp2 texane.

leclerc
Photo4/LaPresse

Nonostante il problema che ho avuto nella prima sessione e il mio miglior tempo cancellato dalla direzione gara, la macchina mi ha trasmesso delle buone sensazioni, specie in configurazione da qualifica. La pista è piuttosto sconnessa, qualcosa di insolito in Formula 1, ma sono sicuro che nell’arco del weekend riusciremo ad adattarci anche a questo. Dobbiamo lavorare ancora per migliorare il nostro passo gara perchè abbiamo visto che i nostri rivali in questo senso sono già a posto. Vediamo che cosa ci riserva la giornata di sabato“, ha concluso il ferrarista.