Formula 1 – I complimenti a Hamilton e le difficoltà della Ferrari, Montezemolo sicuro: “il problema di quest’anno è stato con i due piloti”

montezemolo LaPresse/Vincenzo Livieri

Montezemolo commenta il risultato straordinario di Hamilton negli Stati Uniti e le difficoltà della Ferrari: le parole dell’ex presidente del Cavallino

Ieri gli appassionati di Formula 1 hanno assistito ad un Gp degli Stati Uniti ricco di spettacolo e colpi di scena: Lewis Hamilton, grazie al suo secondo posto, e ad una gara da protagonista, ha conquistato il suo sesto titolo Mondiale, mentre Bottas si è aggiudicato la gara di Austin.

montezemolo

DPPI

Domenica amara invece per le Ferrari, con Vettel costretto al ritiro e Leclerc solo quarto e mai veramente in gara per una serie di problemi con le gomme e delle serie difficoltà nel primo stint. Dopo lo spettacolo di ieri Luca Cordero di Montezemolo non ha potuto far altro che congratularsi col campione del mondo: “Hamilton è un grandissimo e la sua vittoria credo farà un grande piacere al mio amico Niki Lauda, che da lassù sarà molto soddisfatto perchè è stato lui a fare di tutto per portarlo in Mercedes. Di lui ammiro innanzitutto il comportamento sempre sportivo, in gara e fuori, poi la straordinaria capacità di regolare la sua gara in funzione dell’esigenza del circuito. E’ velocissimo, sa usare la macchina e le gomme in modo intelligente, un grandissimo nel portare a casa i risultati. Inoltre, parlano da soli i sei titoli mondiali: è un pilota che entra nella leggenda della Formula 1, che l’anno scorso ha vinto anche quando la sua macchina, in certe gare, non era la migliore. Lo mettiamo tra i numeri uno: partendo da Fangio, è ai livelli dei Lauda, Schumacher, Senna, Clark, Stewart. Come persona, avrei voluto averlo con me in squadra“, ha dichiarato ai microfoni de “La politica nel pallone”, su Gr Parlamento.

montezemolo

LaPresse/Reuters

Non poteva mancare poi un commento sulla Ferrari: “da diversi anni, malgrado si ritenesse che potesse, la Ferrari non vince e a 3-4 gare dalla fine è fuori dalla corsa al successo. Vederla lottare sino all’ultima gara sarebbe la cosa pù importante. C’è una squadra che fa dei buoni risultati ma ieri sono rimasto stupito nel vedere una macchina così lenta nei lunghi rettilinei. Ci sono poi anche problemi di affidabilità e capisco possa succedere quando si cerca l’esasperazione: speriamo che l’anno prossimo si vinca e, se proprio non accada, si perda all’ultimo metro con una Ferrari competitiva. Io ho sempre puntato su un pilota per la classifica e un altro che porti punti importanti per il Mondiale costruttori, e che ogni tanto li tolga anche agli avversari di chi lotta per la classifica, come Irvine, Barrichello e Massa. Credo che uno dei problemi di quest’anno sia stato con i due piloti, ma in questo week-end Vettel ha perso la pole per dei millesimi e poi purtroppo si è fermato. Leclerc è sicuramente velocissimo ed è andato oltre alle aspettative, ha smesso di parlare un po’ troppo alla radio ma bisogna farlo crescere gradatamente. E’ un bel dilemma, con dei pro e dei contro“, ha aggiunto l’ex presidente del Cavallino.

montezemolo

LaPresse/Fabio Cimaglia

Se Hamilton avesse guidato l’anno scorso la Ferrari, questa avrebbe vinto. La Mercedes è fortissima, ha saputo gestire bene i piloti e non ha mai avuto problemi veri di affidabilità, con un fuoriclasse come Hamilton che non solo vince ma ha una percentuale di errore minima. Speriamo che questo sesto titolo sia l’ultimo e l’anno prossimo ricominci un ciclo per la Ferrari. Io tornare? Parliamo della luna… A parte la mia famiglia, la Ferrari è stata la cosa più importante della mia vita ma è un discorso finito. La seguo con trepidazione ma è ancora aperta la ferita per come è finita: però la Ferrari è nel mio cuore e non si toglierà mai“, ha concluso.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (35814 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery