binotto
photo4/Lapresse

Mattia Binotto analizza le qualifiche Ferrari del Gp di Abu Dhabi: le parole del team principal della Rossa

E’ Lewis Hamilton l’ultimo poleman della stagione 2019 di Formula 1: il britannico della Mercedes ha ottenuto la pole position, con record della pista, nelle qualifiche di oggi pomeriggio ad Abu Dhabi, lasciandosi alle spalle il suo compagno di squadra, Valtteri Bottas, penalizzato per la sostituzione della power unit, e Max Verstappen.

Quarto e quinto posto rispettivamente per Leclerc e Vettel, che hanno dovuto fare i conti con un intoppo in pista, che ha impedito al monegasco di poter effettuare l’ultimo tentativo e migliorare il suo tempo.

binotto
Photo4/LaPresse

E’ da ieri che non siamo abbastanza veloci, soprattutto nell’ultimo settore, abbiamo provato di prendere ogni vantaggio nell’ultimo tentativo, è un rischio, ne siamo consapevoli, siamo usciti tirati e poi abbiamo trovato traffico e quindi non ce l’abbiamo fatta. Sul primo tentativo eravamo tutti molto vicini, abbiamo provato a giocare ogni carta nell’ultimo tentativo per provare qualcosa, era una chiamata tirata, difficile, una macchina sull’altra per avere migliori possibilità domani“, ha spiegato Binotto ai microfoni Sky.

binotto
Photo4/LaPresse

Charles ha suggerito di andare con le gialle, poi decide la squadra, sapeva che in certe circostanze poteva dare qualcosa in gara, poi abbiamo deciso di metterne un tipo su una macchina e una sull’altra ed è andata bene. La gara di Vettel si gioca su come si comporteranno le rosse davanti rispetto alle gialle di tutti gli altri, in queste condizioni è giusto anche provarle, la differenza di tempo è diversa, ma lo metteranno in condizioni di fare una partenza diversa ed una strategia diversa. Da parte nostra avere due scelte diverse ci va bene. Nell’ultimo settore in questa pista è difficile superare, se trovi traffico ti devi accodare, era un rischio di cui eravamo consapevoli, è andata così, amen“, ha concluso il team principal Ferrari.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE