binotto
Photo4/LaPresse

Mattia Binotto chiude una volta per tutto il ‘caso Brasile’: le parole del team principal Ferrari ad Abu Dhabi sull’incidente di Vettel e Leclerc ad Interlagos

E’ iniziato un nuovo weekend di gara di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della stagione 2019 di Formula 1. A due settimane dal Gp del Brasile non si fa altro che parlare dell’incidente di Vettel e Leclerc ad Interlagos. Oggi è intervenuto Mattia Binotto da Yas Marina, per chiudere una volta per tutte questo discorso: “non daremo risposte qui. E’ un qualcosa di cui discutiamo internamente. Sono entrambi dei piloti molto bravi, sanno esattamente cosa fare. E’ un peccato che sia successo quello che è successo in Brasile. C’è un pilota da incolpare più dell’altro? Penso che non sia importante. Forse in questo caso potrebbe essere Seb e magari la prossima Charles. Sono due piloti che lottano e possono fare errori. L’importante è sapere che la prossima volta non accadrà più una cosa così“.

leclerc
photo4/Lapresse

Non devono percepire il loro compagno di squadra come il primo avversario ma è bene che sia capitato quest’anno, ci ha permesso di guardarci negli occhi e di parlarne perchè non ricapiti più“, ha aggiunto il team principal Ferrari.

Non c’è molto da discutere. Ne abbiamo discusso nella nostra fabbrica e sono felice di tenerlo tra noi. Se ascolti i piloti, hanno la loro versione. Ciò che è più importante è capire cosa lo ha innescato. Questo è l’unico modo per assicurarsi che in futuro non accada di nuovo. Ed è ovviamente quello di cui abbiamo discusso“, ha concluso.

 

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE