verstappen
photo4/Lapresse

Il pilota della Red Bull ha attaccato duramente la Ferrari, accusando il team di Maranello di aver imbrogliato finora

Max Verstappen entra a gamba tesa sulla Ferrari, accusandola senza peli sulla lingua di aver imbrogliato fino a questo momento per quanta riguarda la potenza della propria power unit.

vettel
Photo4/LaPresse

Un attacco frontale, ‘eseguito’ ai microfoni della tv olandese Ziggo Sport: “è stata una bella gara, ma siamo stati un po’ a corto di velocità per poter davvero attaccare la Mercedes. Ho notato immediatamente questa difficoltà, già dal primo stint. La Ferrari? Questo è ciò che accade quando smetti di imbrogliare. Ora sono stati esaminati molto attentamente gli aspetti sul motore, ma dobbiamo continuare a tenere d’occhio la situazione. Hamilton? Purtroppo non abbiamo potuto combattere l’uno contro l’altro, ma bisogna fare i complimenti a Lewis perché è stato molto costante, non commette tanti errori. Questo è il modo di vincere i campionati. E poi il loro team, che è da tanti anni così forte. Anche questo è straordinariamente impressionante. Grandissimo risultato sia per Lewis che per il suo team”.

LEGGI ANCHE:

FORMULA 1, LA REPLICA DI BINOTTO A VERSTAPPEN