Verstappen
photo4/Lapresse

Il pilota olandese vince il Gran Premio del Brasile davanti ad un super Albon, terzo un indemoniato

Una gara pazzesca, un dominio incontrastato di Max Verstappen in Brasile. Il pilota della Red Bull vince a San Paolo, sbaragliando la concorrenza dei propri avversari e tagliando per primo il traguardo.

photo4/Lapresse

Un pomeriggio di passione a Interlagos, con il Gran Premio che si accende soprattutto nel finale, quando succede di tutto in pista. L’olandese difende il primo posto e porta a casa la vittoria, ma alle sue spalle è un turbinio di emozioni. La spunta sorprendentemente la Toro Rosso di Pierre Gasly, che sfrutta un contatto tra Lewis Hamilton e Alexander Albon all’ultimo giro, che sicuramente costerà carissimo all’inglese, comunque sul terzo gradino del podio (almeno momentaneamente). La Ferrari? Vittima dell’ennesimo errore di Sebastian Vettel che, nel tentativo di sorpassare Leclerc, rovina sia la gara del monegasco che la sua, obbligando il Cavallino ad un doppio ritiro. Quarta posizione per la McLaren di Sainz, seguita dalle due Alfa Romeo Racing di Raikkonen e Giovinazzi, ottimo sesto. Settimo Ricciardo, mentre chiudono la top ten Norris, Perez e Kvyat.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE