vettel
Photo4/LaPresse

Il pilota tedesco mastica amaro per i dodici millesimi di differenza tra lui e Bottas, che hanno permesso al finlandese di prendersi la pole

Dodici millesimi, a tanto equivale il distacco di Sebastian Vettel da Valtteri Bottas al termine delle Qualifiche del Gran Premio di Austin. Il finlandese partirà in pole position, mentre il tedesco accanto a lui in prima fila, pronto a sopravanzarlo allo spegnimento dei semafori.

Vettel
Photo4/LaPresse

Intervenuto in conferenza stampa, Vettel ha ammesso: “credo che sia stata una buona sessione, è stato divertente guidare la macchina questo pomeriggio. Alla fine Valtteri però si è divertito di più, il distacco è stato molto piccolo e quando è così c’è sempre qualcosa da migliorare. Sono stato forse un po’ troppo conservativo. Il tracciato è un po’ sconnesso, ci sono molte buche e questo non aiuta. Domani sarà una gara movimentata, con un asfalto irregolare che ci farà ballare parecchio. Pensiamo di fare una bella gara, abbiamo avuto migliori sensazioni rispetto a ieri, dunque siamo fiduciosi. Cercherò di stare davanti a Bottas, il primo giro sarà importante e vedremo domani come andrà“.