Verstappen
Lapresse

Ottava vittoria in carriera per Max Verstappen, che precede sul traguardo di Interlagos Pierre Gasly e Lewis Hamilton: le parole dei primi tre nel parco chiuso

Max Verstappen si prende il Gran Premio del Brasile in maniera autoritaria, dominando sul tracciato di Interlagos e coronando un week-end perfetto. L’olandese precede un sorprendente Pierre Gasly, suo ex compagno riuscito a portare sul podio la Toro Rosso, e Lewis Hamilton che rischia però di perdere il podio perché sotto investigazione per un contatto con Albon. Queste le parole dei primi tre nel parco chiuso:

Max Verstappen: “devo dire che anche Lewis era veloce, ho dovuto spingere molto. Un paio di volte sono riuscito a superarlo per recuperare il primo posto, è stato incredibile. Una gara divertente, è grandioso vincerla. Ho cercato di spingere a tutta, sapevamo di avere una bella velocità di punta per tutto il week-end, sono contento di come sia andata“.

Pierre Gasly: “è il mio primo podio in Formula 1, sicuramente non lo dimenticherò mai. Sono emozionato, ottenere questo risultato con questi ragazzi è fantastico. Sono grato a tutti. Sono stato tante volte sul podio in altre categorie, sono emozioni che non dimentichi mai. Ho spinto a tutta, l’opportunità ci è arrivata alla fine, sono riuscito a coglierla e sono felicissimo. Hamilton? Ho pregato che il motore Honda mi desse tutto, abbiamo fatto tanti progressi che ci sono serviti per questo risultato“.

Lewis Hamilton: “non ce l’ho fatta a superare Pierre, è stato molto corretto. Devo chiedere scusa ad Albon, è stata colpa mia in quell’incidente. Verstappen ha fatto un lavoro fantastico, non sono riuscito a tenere il loro ritmo. Ho dato tutto, non ho tenuto nulla in tasca. Non avrei potuto far nulla oggi, ho cercato di usare ogni arma, ma in rettilineo erano più veloci di noi“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE