Lapresse

Il pilota britannico ha prima commentato la fine del matrimonio di Bottas, soffermandosi poi sulle prime due sessioni di prove libere

Il fine settimana di Abu Dhabi è cominciato in maniera positiva per la Mercedes, Valtteri Bottas infatti ha chiuso davanti a tutti entrambe le prime due sessioni di prove libere, ottenendo ottimi riferimenti cronometrici.

lewis hamilton
LaPresse

Un doppio sorriso che fa bene al finlandese, separatosi questa settimana dalla moglie come annunciato da lui stesso sui social. Una situazione complicata, su cui si è soffermato anche Lewis Hamilton: “posso capire il motivo per cui è finito il matrimonio di Bottas – le parole di Hamilton al Sun – perché è una cosa che capita a molti sportivi, uomini e donne. Devi riuscire ad avere la mente sgombra e a trovare il giusto equilibrio fra impegni e tempo libero, ma nel nostro caso c’è anche il fatto che viaggiamo tanto e siamo via per moltissimo tempo, il che rappresenta un ulteriore peso da sopportare, che rende davvero, davvero difficile tenere in piedi una relazione, a maggior ragione se poi le cose non vanno già bene. Alcuni ce la fanno a far funzionare tutto e ad avere delle vite felici alle spalle, vedi Seb, a cui faccio le congratulazioni, perché è ovviamente un padre fantastico, ma io per primo lo trovo incredibilmente difficile, con il tuo obiettivo di essere il più competitivo possibile, perché vuoi impegnarti al cento per cento per non essere da meno rispetto alla persona che ti sta accanto, ma in realtà c’è solo una parte di te stesso che puoi dedicare al resto, dipende da quanto sacrificio sei disposto a fare. Per quanto mi riguarda, in questo momento i bambini non sono nei miei programmi, perché già faccio fatica a tenere in vita i miei cani e a fare lo zio, quindi ho le mani legate“.

Hamilton
Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton poi si è concentrato sulla giornata di libere, analizzando quanto accaduto in pista: “ho lottato un po’ con la monoposto per trovare il giusto ritmo, ma in generale il feeling è sempre stato buono. Ci sono aree su cui possiamo lavorare come squadra e aree su cui devo lavorare io. Stasera mi siederò e mi assicurerò di rimettere ordine in vista di domani. Ho cercato di esplorare alcune nuove ‘strade’ con il set-up, sappiamo già come far funzionare bene la vettura, quindi ho spinto in altre zone, solo per vedere se ci sono soluzioni alternative per sfruttare al meglio la monoposto e le gomme in ottica futura“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE