binotto leclerc vettel
photo4/Lapresse

Il team principal della Ferrari ha risposto alle domande dei fan arrivate via social, chiudendo definitivamente la questione Interlagos

Sono servite le domande dei tifosi, recapitate via social a Mattia Binotto, per spingere il team principal della Ferrari a chiudere definitivamente la questione Interlagos.

leclerc vettel
Lapresse/AFP

Vettel e Leclerc si sono finalmente chiariti dopo quanto successo in Brasile, dove i due compagni si sono auto-eliminati dalla corsa, portando a casa un pesantissimo doppio zero. Interrogato sul rapporto tra i due, Binotto ha svelato: “gli aneddoti divertenti da poter raccontare su Seb e Charles sono tantissimi, anche perché tra di loro c’è un buon rapporto, c’è armonia e si divertono: una situazione un po’ diversa da quella che si potrebbe leggere dall’esterno. Ricordo, per esempio, quanto successo in Giappone subito dopo le polemiche successive al Gran Premio di RussiaEravamo noi tre al ristorante in un momento di relax e si erano rubati a vicenda il cellulare per guardare le foto dell’altro. È sempre bello vedere che si divertono insieme, come dovrebbe sempre essere tra due compagni di squadra”.

Vettel e Leclerc
Photo4/LaPresse

Binotto poi si è soffermato sul lavoro svolto dai piloti per migliorare la monoposto 2019: “il contributo del pilota è sempre essenziale. Tra l’altro Seb e Charles hanno uno stile di guida diverso e ognuno di loro trova i propri limiti alla vettura, ma nella situazione che abbiamo avuto quest’anno devo dire che i loro commenti convergevano. Questo ci ha aiutato a individuare i problemi e a risolverli. Credo che siano degli ottimi compagni, innanzitutto perché sono entrambi molto veloci e fanno un ottimo lavoro di squadra. Poi sono convinto che siano un ottimo mix: da un lato un ragazzo giovane e talentuoso, dall’altro un quattro volte campione del mondo con molta esperienza. Credo sia stata una buona stagione per entrambi, seppur con qualche errore. Seb è cresciuto molto, trovandosi molto a suo agio con la monoposto nella seconda parte di stagione. Charles, invece, è stato subito veloce e penso abbia ora un buon riferimento in Seb e questo lo sproni a fare ancora meglio”.

vettel leclerc
Photo4/LaPresse

Infine, Binotto ha chiuso la questione Interlagos: “ho parlato con Vettel e Leclerc sia domenica dopo la gara sia nei giorni successivi durante la settimana. Lo abbiamo fatto tutti e tre insieme e i ragazzi hanno capito che quello che è successo a Interlagos non è accettabile, ma ora guardiamo avanti”.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE