charles leclerc hamilton
photo4/Lapresse

Il monegasco e altri colleghi hanno esaltato l’impresa di Lewis Hamilton, laureatosi ad Austin sei volte campione del mondo

Sei titoli mondiali sono una enormità, un numero pazzesco che si avvicina ai sette di Michael Schumacher, apparsi irraggiungibili fino a qualche anno fa.

Leclerc
Lapresse

Lewis Hamilton però è riuscito ad arrampicarsi fino ad un passo dall’Olimpo, guadagnandosi l’occasione nei prossimi anni di andare ancora più su, mettendosi alle spalle anche l’infinito Kaiser. Sull’impresa del britannico si sono soffermati piloti in pensione ed altri ancora in attività, spendendo parole di elogio per Hamilton, autentico protagonista di questa stagione di Formula 1. Seppur suo avversario diretto, Charles Leclerc ha voluto fargli i complimenti, ammettendo la superiorità del britannico: “vincere un titolo è una gran cosa, vincerne 6 è incredibile. Lo merita, ha fatto una stagione eccezionale, sono cresciuto vedendolo in tv e posso solo fargli grandi complimenti“.

wolff
photo4/Lapresse

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Toto Wolff:Lewis è così speciale perché è clamorosamente veloce in macchina. E’ una combinazione di talento e spinta a migliorarsi sempre. E’ il migliore della sua generazione“. Non mancano poi gli elogi di Lando Norris e George Russell: “ho sempre amato vederlo guidare, fin da quando avevo 7 anni, mi ha dato fiducia e ispirazione. Vorrei raggiungere quel livello” le parole del pilota della McLaren, seguite dal collega della Williams: “uno pensa che il suo sia solo talento. Invece Lewis dedica un’attenzione enorme ai dettagli, l’ho capito negli anni in Mercedes. Per lui ho solo rispetto e ammirazione“.