Photo4

La moglie del Kaiser ha concesso un’intervista per parlare della figlia Gina Maria, ma si è soffermato anche sulla degenza del marito

Quasi sei anni fa, sulle nevi di Meribel, Michael Schumacher ha subito l’incidente che gli ha cambiato la vita, obbligandolo a combattere tutti i giorni per poter tornare alla normalità.

Lapresse/Photo-4

Intorno a lui il silenzio, con la famiglia trinceratasi dietro una cortina di fumo per proteggere la propria privacy, nonostante i trionfi di Mick Jr in Formula 3 e quelli della sorella Gina Maria negli sport equestri. Proprio grazie alla figlia, Corinna Schumacher ha rotto il silenzio durato sei anni, accettando di essere intervistata dalla rivista ‘She Magazine’: “non dimentico chi devo ringraziare per i successi di mia figlia, ovviamente mio marito Michael. Quando mi disse che un giorno Gina Maria sarebbe stata più brava di me la cosa non mi esaltò. Lavoravo giorno e notte con i cavalli cercando di capire tutto. Ma lui diceva che ero troppo carina e che Gina invece sapeva anche dire di no. Aveva carattere insomma, e mio marito l’aveva intravisto. Le condizioni di Michael? Potete stare certi che è nelle migliori mani possibili e che stiamo facendo di tutto per aiutarlo. Vi preghiamo di comprendere che stiamo seguendo le volontà di Michael nel mantenere riservato un argomento così delicato come la sua salute”.

LEGGI ANCHE >>> Formula 1 – Irvine distrugge Vettel per ‘premiare’ Leclerc: “Seb non merita di essere un quattro volte campione del mondo”

Valuta questo articolo

Rating: 2.6/5. From 16 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE