Joel Retornaz Curling Italia
Credit: WCF

Nella quarta giornata della rassegna svedese gli azzurri si impongono 8-2 contro i britannici, poi cadono in serata all’extra end. Playoff ancora possibili a due gare dal termine della prima fase. Nel Gruppo B le azzurre centrano il sesto successo di fila

Torneo sempre più combattuto e sempre più incerto. Una marea di emozioni arriva da Helsingborg, in Svezia, dove la Nazionale maschile italiana, nella quarta giornata degli Europei, mette a referto una larga vittoria contro l’Inghilterra per 8-2 prima di arrendersi all’extra end in serata alla Danimarca per 9-8. A due incontri dalla fine della prima fase la squadra azzurra formata da Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Simone Gonin (Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Sebastiano Arman (Aeronautica Militare) e Alberto Pimpini (Aeronautica Militare) è ancora al terzo posto in classifica insieme a Germania e Svizzera contando su un bilancio di 4 vittorie e 3 sconfitte. La Svezia, imbattuta e capolista, è già qualificata mentre la Scozia viaggia in seconda posizione con 5 successi e 2 passi falsi. In casa Italia resta un po’ di rammarico perché dopo essersi imposto in mattinata contro gli inglesi al team tricolore è mancato il guizzo finale contro i danesi, raggiunti con tre punti sull’8-8 all’ultima ripresa prima di cadere all’extra end. Saranno pertanto le decisive le prossime due sfide contro Olanda e Svizzera per centrare l’obiettivo playoff e giocarsi poi le chance di medaglia in semifinale.

Nel Gruppo B intanto ennesima vittoria dell’Italia femminile guidata dall’allenatrice Violetta Caldart. La squadra azzurra formata da Stefania Constantini (Curling Club Dolomiti), Elena Dami (Virtus Piemonte Ghiaccio), Angela Romei (3S Luserna), Giulia Zardini Lacedelli (Curling Club Dolomiti) e Veronica Zappone (3S Luserna) ha superato oggi 9-1 la Slovacchia conquistando il sesto successo in sei partite. A tre gare dal termine le azzurre guidano la classifica del gruppo in solitaria puntando dritto verso la promozione.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE