Marco Alpozzi/LaPresse

In Svezia, nella quinta giornata di gare della rassegna continentale, gli azzurri conquistano un successo fondamentale per la classifica. Domani il decisivo scontro diretto con la Svizzera per centrare le semifinali del torneo

E ora si va in all in. Nella quinta giornata degli Europei di Helsingborg, in Svezia, l’Italia maschile supera per 7-6 l’Olanda all’extra end e si giocherà domani le chance di qualificazione ai playoff nella delicatissima sfida con la Svizzera in un meccanismo che incrocia anche i risultati delle partite tra le dirette concorrenti. Partita tiratissima e successo in extremis, proprio all’ultima stone, quello raccolto oggi dalla formazione azzurra formata da Joel Retornaz (skip, Sporting Club Pinerolo), Simone Gonin (Sporting Club Pinerolo), Amos Mosaner (Aeronautica Militare), Sebastiano Arman (Aeronautica Militare) e Alberto Pimpini (Aeronautica Militare).

Un’affermazione importantissima che porta l’Italia al secondo posto insieme a Scozia e Svizzera con un bilancio provvisorio di 5 vittorie e 3 sconfitte. Alle loro spalle un gruppo di altre tre squadre – composto da Germania, Norvegia e Danimarca – ancora in corsa per il paa. Decisivi saranno, oltre allo scontro diretto tra gli azzurri e gli elvetici, pure il match tra la Svezia (prima e gia qualificata) e la Scozia così come quelli tra Germania e Danimarca, Norvegia e Olanda. Team tricolore sicuro di rientrare tra le prime quattro qualificate solo in caso di vittoria, altrimenti ci sarà da fare i calcoli, in primis valutando l’impatto degli scontri diretti tra le contendenti. Qui, tutti i risultati e le classifiche del torneo.

Nel Gruppo B la Nazionale femminile, fino a ieri perfetta con sei vittorie consecutive, cade due volte di misura nelle partite odierne contro Ungheria (6-5) e Turchia (8-7). La prima posizione in classifica dell’Italia sul ghiaccio con Stefania Constantini (Curling Club Dolomiti), Elena Dami (Virtus Piemonte Ghiaccio), Angela Romei (3S Luserna), Giulia Zardini Lacedelli (Curling Club Dolomiti) e Veronica Zappone (3S Luserna) e guidata dall’allenatrice Violetta Caldart è salvaguardata, seppur ora in coabitazione con la Turchia. Nel non semplice incontro con l’Inghilterra di domani si capirà se le azzurre passeranno ai playoff e con quale posizione.

Questo il programma delle prossime partite (uomini in maiuscolo, donne in minuscolo):

Giovedì 21 novembre
ore 9: ITALIA-SVIZZERA – ore 14: Inghilterra-Italia

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE