Douglas Costa, il retroscena dietro il gol alla Lokomotiv Mosca: “il più bello della mia carriera! Merito di… Bonucci e Dybala”

Douglas Costa AFP/LaPresse

Douglas Costa svela un particolare retroscena dietro il gol segnato alla Lokomotiv Mosca: il brasiliano dà una parte del merito a Bonucci e Dybala

Serpentina dalla sinistra verso il centro dell’area, 6 avversari saltati, triangolo con Higuain e gol di punta sotto le gambe del portiere. Gol pazzesco per Douglas Costa contro la Lokomotiv Mosca, rete che consente alla Juventus di passare i gironi e accedere agli ottavi di Champions League.

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, l’esterno brasiliano ha svelato un particolare retroscena sul gol, dando una parte del merito a Bonucci e Dybala: “è il gol più bello della mia carriera. Non sono abituato a togliermi la maglietta dopo un gol, ma è stato un momento di liberazione. Ero in posizione da trequartista e facevo fatica a trovare spazio. Così, anche parlando con Bonucci e Dybala, mi hanno detto che potevo spostarmi un po’ sulla sinistra. Quando ho superato i due difensori ho visto che avevo spazio per puntare la porta. È stato intelligente Higuain a darmi quel pallone col tacco, sono riuscito a restare freddo e a segnare. È stata un’azione molto bella, merito anche di Higuain, che è stato bravo a notare il mio inserimento. La dedica alla mia fidanzata? Natalhia è una persona importante per me, mi ha aiutato in un momento difficile e l’ho ricompensata con un gol ma continuerò a regalarle anche le rose“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17961 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery