ciclismo su pista
LaPresse/Spada

Il quartetto italiano conquista la medaglia d’argento nell’inseguimento nella Coppa del Mondo di ciclismo su pista: a Glasgow gli azzurri chiudono alle spalle della Danimarca

L’Italia conquista l’argento la finale dell’inseguimento maschile della Coppa del Mondo di ciclismo su pista. Il quartetto azzurro, composto da Simone Consonni, Michele Scartezzini, Francesco Lamon e Filippo Ganna ferma il cronometro sul tempo di 3:49.920, chiudendo però alle spalle di una straordinaria Danimarca (3:49.246).