eddy merckx
Giordan Ambrico/LaPresse LaPresse/Giordan Ambrico

Raymond Poulidor è morto nella notte: il suo grande amico e rivale Eddy Merckx lo ricorda con un pensiero commovente

Il mondo del ciclismo piange la scomparsa di Raymond Poulidor, ex stella delle due ruote francesi, passato a miglior vita all’età di 83 anni. Eddy Merckx, suo grande amico, lo ha ricodato con delle dichiarazioni commoventi all’AFP: “è una grande tristezza. Durante la mia carriera eravamo avversari, ma ho trascorso le vacanze con lui, una settimana di neve a Combloux.. È una grande perdita, un grande amico che se ne va“.

I due si erano visti l’ultima volta al Tour de France di quest’anno in quel di Bruxelles: “abbiamo trascorso il pomeriggio a guardare in televisione la tappa della cronometro a squadre, in tre: Raymond, Alain Courtois (politica belga, ndr) e io“.

Poulidor, più vecchio di Merckx, è stato rivale del campione belga alla fine della sua carriera. Il francese, all’epoca quasi quarantenne, arrivò secondo nel Tour de France del 1974, il quinto e ultimo vinto da Merckx: “il 1974 è stato l’anno anche del Campionato del mondo a Montreal dove l’ho battuto, è arrivato secondo. La morte di Poupou è ovviamente una grande tristezza, è un grande gentiluomo che se ne va, una grande persona, un monumento in Francia. E’ stato amato da tutti i francesi“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE