bardet
AFP/LaPresse

Romain Bardet rinuncia alla sua terra nel 2020: il francese ha annunciato la sua presenza al Giro d’Italia 2020, niente Tour per il corridore dell’Ag2r

Mancano ancora quasi due mesi prima di poter rivedere i campioni del ciclismo sfidarsi sulle strade di tutto il mondo per le varie corse del World Tour. Intanto, dopo le presentazioni ufficiali di Tour de France e Giro d’Italia del prossimo anno, c’è chi va tracciando il programma da seguire nel 2020. Tra questi c’è anche Romain Bardet, che ieri ha annunciato la sua presenza al Giro 2020. Il francese dell’Ag2r ha preferito l’Italia alla sua Francia: “nel 2020 niente Tour. Farò il Giro d’Italia e poi la Vuelta, puntando pure a Olimpiade e Mondiale. Era tempo di provare qualche cosa di diverso, di uscire dalla “comfort zone” e l’esperienza al Giro, una corsa che mi affascina da sempre, mi aiuterà anche per il futuro“, ha dichiarato.

La rinuncia al Tour non è stata semplice. La tappa di Clermont Ferrand partirà a due chilometri da casa. Ma io non vado in bici per una questione di simboli. So che in molti si staranno chiedendo che cosa possa fare io in un Giro con tre cronometro. Ma ci saranno anche lo Stelvio, il Colle dell’Agnello, l’Izoard, le tappe da più di 200 chilometri con 5.000 metri di dislivello. Spesso il Giro è più aperto del Tour. Sento che mi potrò esprimere al meglio“, ha concluso.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE