Luis Muriel Atalanta
Massimo Paolone/LaPresse

L’Atalanta batte la Dinamo Zagabria nel primo successo europeo della sua storia: per passare il girone serve un’altra vittoria ed un favore dal Manchester City di Guardiola

Comunque andrà a finire, l’Atalanta ha già fatto la storia, ma niente vieta ai bergamaschi di scrivere un’altra pagina strepitosa del calcio italiano ed europeo. I ragazzi di Gasperini hanno ottenuto la loro prima vittoria in Champions League questa sera, superando per 2-0 la Dinamo Zagabria grazie alle reti di Muriel su rigore e di Alejandro Gomez. Una vittoria voluta, meritata, conquistata con i soliti capisaldi del gioco nerazzurro fatto di quel mix di grinta e qualità che ha ottenuto anche le lodi di Pep Guardiola.

A proposito di Pep. Adesso l’Atalanta sogna il passaggio del turno e avrà bisogno anche di un piccolo favore da parte del tecnico spagnolo. Pur essendo ultima, la ‘Dea’ battendo lo Shakktar balzerebbe al secondo posto nel girone proprio all’ultima giornata. Contemporaneamente però, il Manchester City non dovrebbe perdere in trasferta sul campo della Dinamo Zagabria, risultato non di certo improbabile considerato l’ampio turnover con il quale si presenteranno gli inglesi. L’Atalanta ha il dovere di provarci: la qualità del suo gioco lo impone. Male che vada, se la Dinamo Zagabria dovesse compiere quella che sarebbe una piccola impresa, i bergamaschi si accontenteranno del terzo posto che vale l’accesso all’Europa League.

Classifica Gruppo C:

1) Manchester City 11

2) Shakhtar Donetsk 6

3) Dinamo Zagabria 5

4) Atalanta 4

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE