Guardiola
Fabio Ferrari/LaPresse

Pep Guardiola applaude l’Atalanta dopo la sfida di Champions League: l’allenatore del Manchester City ‘assolve’ Ilicic ed apre ad un ritorno in Italia

Sarebbe un piacere tornare in Italia, ho giocato con Baggio e Mazzone, ma devo dire che al momento in Inghilterra mi trovo benissimo“, si esprime così Pep Guardiola ai microfoni di Sky Sport dopo Atalanta-Manchester City.

L’allenatore spagnolo ha portato a casa un pareggio stentato, soffrendo contro i bergamaschi a causa dell’espulsione del portiere Claudio Bravo, già entrato in sostituzione del collega Ederson, che ha costretto il terzino Walker ad andare in porta. Guardiola ha spiegato: “quando un giocatore di movimento va in porta puoi pensare il peggio ma abbiamo reagito bene. Ilicic? Ha fatto molto bene a lasciare la gamba sull’uscita di Bravo. Non c’è dubbio sul rosso, noi abbiamo sbagliato poche cose tra cui il pallone che lo ha lanciato in porta. Perchè ho cambiato Ederson? Era infortunato: ho fatto tanti errori nella mia carriera ma non ho mai sostituito un portiere senza motivo“.

Poi i complimenti agli avversari: “è difficile trovare una squadra aggressiva come l’Atalanta, in Italia conoscono di cosa è capace: fare quattro punti contro di loro è un gran risultato. Dovevamo chiuderla nel primo tempo ma va bene così: a volte è bene non vincere tutte le partite in una stagione“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE