champions league volley

CEV Champions League Volley 2020: mercoledì tre italiane in campo per la 2ª giornata della fase a gironi. Trasferte per Imoco e Igor, la Savino Del Bene riceve il Kaliningrad

Hanno cominciato con il piede giusto le tre squadre italiane impegnate nella CEV Champions League Volley 2020. Imoco Volley Conegliano, Igor Gorgonzola Novara e Savino Del Bene Scandicci, vinto il match d’esordio della competizione, saranno in campo mercoledì per disputare le gare della 2^ giornata della fase a gironi. Per le pantere di Daniele Santarelli e le azzurre di Massimo Barbolini, l’appuntamento europeo sarà l’ultimo prima della partenza per Shaoxing, in Cina, sede del Mondiale per Club (3-8 dicembre).

In ordine temporale, saranno proprio le gialloblù trevigiane a inaugurare il trittico: Paola Egonu e compagne affronteranno (alle 16.00 ora italiana) in Romania il CSM Volei Alba Blaj, formazione serbo-romena, vista l’alta concentrazione nel roster di atlete serbe, tra cui la centrale Ninkovic e il libero Popovic. Le Pantere arrivano al match sulla scia di 11 vittorie consecutive dall’inizio della stagione, tra Campionato, Supercoppa e Champions League: “L’Alba Blaj è una squadra con giocatrici di esperienza internazionale e da anni è nel giro delle Coppe – osserva coach Santarelli -; infatti mi ha stupito che abbiano perso anche con parziali abbastanza netti in Francia nel primo turno, ma questo non deve farci rilassare. Come gioco sono un’incognita, non hanno tanti punti di riferimento, cambiano spesso i sestetti e alternano le pedine, in casa sono imbattute in questa stagione, quindi ci vorrà il massimo della concentrazione. L’importante sarà partire bene, evitare l’approccio molle che abbiamo avuto nella prima gara con Budapest e cercare di far vedere subito la nostra voglia di vincere e di fare un altro passo avanti nel girone. Poi penseremo alla Cina”.

Trasferta anche per la Igor Gorgonzola Novara, che affronterà l’Allianz MTV Stuttgart dell’opposta statunitense Rivers e dell’ex Conegliano e Busto Martina Samadan. Tra le fila azzurre mancherà Valentina Arrighetti, fermata da un problema alla schiena che la terrà a riposo per qualche giorno, e al suo posto sarà aggregata alla prima squadra Alessia Bolzonetti, martello della formazione azzurra di serie B1. “Per noi è una partita importantissima – spiega capitan Cristina Chirichella –, dopo la vittoria all’esordio serve un altro risultato positivo per mantenere il nostro cammino e arrivare nelle migliori condizioni alla trasferta di Lodz. Non dobbiamo farci influenzare dai risultati del primo turno, Stoccarda davanti al proprio pubblico offre il meglio di sé e già lo scorso anno ci ha messe in grande difficoltà. Ci aspettiamo una battaglia e sappiamo che dovremo essere lucide, concentrate e determinate dal primo all’ultimo pallone”. Parole cui fa eco il tecnico Massimo Barbolini: “Giochiamo contro una squadra di livello internazionale, che lo scorso anno ci ha dato tanto filo da torcere e che vorrà rifarsi dopo aver perso la prima partita. Noi vogliamo continuare questo trend positivo in Champions League (le azzurre hanno vinto 11 delle ultime 12 partite europee, ndr), sapendo che ci aspetta una partita complicata e quindi dovremo offrire un’ottima prestazione per ottenere punti”.

In serata, esordio casalingo per la Savino Del Bene Scandicci – che disputerà le sue partite interne di Champions League al PalaEstra di Siena – contro la Lokomotiv Kaliningrad Region, formazione russa molto temibile, in cui spiccano la cubana Cleber Abel e l’ex Dinamo Kazan Voronkova. Per le toscane di Marco Mencarelli l’obiettivo è dare seguito alla strepitosa vittoria ottenuta a Istanbul contro il VakifBank per conquistare la vetta della Pool B e dimenticare in fretta la netta battuta d’arresto subita al PalaVerde lo scorso weekend.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE