AFP/LaPresse

L’Inter studia il colpo Olivier Giroud per gennaio: il bomber francese è ai margini del Chelsea, i nerazzurri riflettono su ingaggio e durata del contratto

Antonio Conte ha chiesto a gran voce degli acquisti, particolarmente nel reparto offensivo, e l’Inter ha intenzione di accontentarlo. Il mercato di gennaio solitamente non è ricco di occasioni, dunque anche solo trovare un profilo interessante potrebbe essere un vero e proprio affare. È per questo che l’Inter ha deciso di puntare forte su Olivier Giroud, bomber che al Chelsea non sta trovando spazio, ma che resta un punto fermo della Francia ed anche un giocatore che ha l’ok di Conte, suo ex allenatore ai tempi dei ‘Blues’.

Il giocatore è in scadenza a fine stagione e l’essere scivolato indietro nelle gerarchie di Frank Lampard dovrebbe favorirne la cessione a costi contenuti. Più complicato il nodo relativo all’ingaggio da 8 milioni netti a stagione. L’Inter inoltre sta anche ragionando sulla durata dell’eventuale contratto e sarebbe intenzionata a proporre 18 mesi di contratto all’attaccante. La sensazione è che se dovesse arrivare Giroud, probabilmente Politano potrebbe già partire a gennaio, mentre sul futuro di Sanchez si ragionerà a 2020 inoltrato.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE