Balotelli
Stefano Nicoli/LaPresse

Interrogato su quanto accaduto ieri, il presidente del Brescia ha provato a minimizzare il caso Balotelli

La bomba è deflagrata intorno alle 16 di ieri pomeriggio, quando Fabio Grosso ha invitato Mario Balotelli a guadagnare la via degli spogliatoi, dopo un allenamento trascorso senza particolare voglia di lavorare.

Balotelli
Claudio Grassi/LaPresse

Un comportamento che ha irritato e non poco l’allenatore del Brescia, che non ha avuto remore nell’indicare a Super Mario la via dell’uscita. L’ex Marsiglia non se lo è fatto dire due volte e, in men che non si dica, ha lasciato il centro sportivo in auto, prima che i compagni terminassero la seduta pomeridiana. Un caso vero e proprio che si è immediatamente diffuso in tutta Italia, mettendo Balotelli nuovamente al centro dell’attenzione per episodi negativi. Sulla questione ha provato a fare chiarezza il presidente Cellino, minimizzando l’accaduto: “non ero al campo, Grosso non mi ha chiamato, devo dedurre che non sia nulla di grave. In ogni caso dopo Verona Mario non ha più sorriso“. Sarà importante vedere oggi cosa accadrà nell’allenamento del day after, urge una riappacificazione per far rientrare il caso e concentrarsi sulla difficile trasferta di Roma.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE