Dwight Ritchie
Credits: Instagram @dwightcowboyritchie

La boxe piange la scomparsa di Dwight Ritchie: il pugile australiano ha perso la vita a 27 anni a causa di un pugno nello stomaco durante un allenamento

Mondo della boxe in lutto per la morte improvvisa di Dwight Ritchie. Il pugile australiano è stato stroncato da un pugno allo stomaco ricevuto durante una sessione di allenamento da Michael Zerafa, come riportato dal quotidiano aussie ‘Sidney Morning Herald’. Ritchie stava aiutando Zerafa a prepararsi per il secondo incontro contro Horn. Il pugile 27enne, conosciuto come ‘Cowboy’ aveva recentemente perso un incontro con Tim Tszyu per il titolo superwelter Ibf dell’Australasia. La notizia della sua scomparsa è stata data dal suo coach Jake Ellis tramite Facebook, lanciando una raccolta fondi da destinare ai tre figli del pugile.