Wenger
LaPresse/Reuters

L’ex manager dell’Arsenal ha ammesso che sarebbe felice di accettare la panchina del Bayern Monaco, nel caso in cui dovesse ricevere una proposta

Il Bayern Monaco non ha ancora scelto il sostituto di Niko Kovac, esonerato dopo il 5-1 subito dal Bayern Monaco nel match contro l’Eintracht Francoforte.

AFP/LaPresse

La dirigenza del club campione di Germania sta analizzando vari profili a cui, nelle ultime ore, si è aggiunto anche quello di Arsene Wenger. L’ex manager dell’Arsenal ha ammesso ai microfoni di beIN Sports che accetterebbe volentieri una eventuale proposta dei bavaresi: “il calcio mi manca, così come l’intensità e la preparazione di una gara. Quindi certo che sarei interessato ad allenare il Bayern Monaco. Questa è la mia vita e chiunque abbia allenato direbbe la stessa cosa che sto dicendo io. Ho allenato dai 33 anni fino ai 69 senza interruzioni e sempre al top. Ad ogni modo dopo 36 anni di panchina, anche se mi manca, un anno senza pressioni non è stato male. La gente che mi conosce bene mi vede più rilassato. Ed è la verità“.