AFP/LaPresse

Il campione argentino ha raccontato gli inizi della propria carriera all’interno di un documentario prodotto da OTRO

Gli inizi di Lionel Messi nella cantera del Barcellona sono stati tutt’altro che facili, l’argentino infatti ha raccontato di aver passato momenti complicati per via del trasferimento in Spagna dal Sudamerica.

Messi
Lapresse

Protagonista di un documentario prodotto da OTRO, la Pulce ha rivelato: “la prima volta che sono arrivato in Spagna ci sono rimasto 15 giorni, poi son tornato in Argentina. Solo qualche mese dopo mi hanno telefonato per chiedermi di trasferirmi. E’ stata un’emozione unica per me e per la mia famiglia, anche se all’epoca non avevo ben interpretato il cambiamento che avrei dovuto affrontare. L’inizio è stato brutto e difficile, ho giocato solo dopo 3-4 mesi, ma mi sono infortunato e son rimasto fermo. Giorni difficili, ma mai mi è passato per la mente di tornare a casa. Mia sorella e mia madre sono tornate in Argentina, io sono rimasto“.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE