AFP/LaPresse

Roger Federer batte Novak Djokovic e cancella i fantasmi del ko di Wimbledon: il tennista svizzero esprime la sua gioia dopo il successo in una serata ‘perfetta’

Un netto 4-6 / 3-6 in 74 minuti, è quanto basta a Roger Federer per battere Novak Djokovic, eliminarlo dalle ATP Finals e impedirgli di diventare n°1 al mondo. Lo svizzero accede alla semifinale e cancella i fantasmi del ko in finale di Wimbledon proprio contro il serbo dichiarando nel post gara: “l’avversario, la O2 Arena, tutto speciale. Bella serata, l’ho apprezzata dall’inizio alla fine. Sono riuscito a giocare in una maniera incredibile e il pubblico l’ha resa super speciale. La differenza con le altre sfide? Ho vinto il match point questa volta! A Wimbledon è stato un privilegio giocare la finale. Avevo giocato un torneo incredibile battendo Rafa Nadal in semifinale, poi la finale è stata tutto un su e giù e un colpo aveva fatto la differenza. Però bisogna andare oltre, superarlo, non va sempre tutto come lo vorresti. Adesso non potrei essere più felice. Sono migliorato con l’avanzare del torneo, come a Wimbledon. So come si trova l’angolo di un campo ma non è facile farlo al primo turno. Oggi ha funzionato tutto alla perfezione. Nel weekend non vedo l’ora di giocare, non so ancora contro chi, lo vedremo domani“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE