LaPresse/Daniele Badolato

Festa azzurra ai Mondiali Paralimpici di Atletica Leggera: Assunta Legnante vince la medaglia d’oro nel disco con record europeo

Assunta Legnante conquista un’altra medaglia d’oro ai Mondiali Paralimpici di Atletica Leggera! Dopo l’oro nel getto del peso ottenuto qualche giorno fa, la pluricampionessa paralimpica italiana si regala un’altra prestazione da urlo che le vale il metallo più prezioso nel lancio del disco F11. È la terza medaglia per l’Italia, la sua seconda personale, alla quale abbina il nuovo record europeo 37,89. La cinese Zhang è argento con 36,78, mentre il bronzo va alla brasiliana Izabela Campos (34,28).

Nel post gara Assunta Legnante ha dichiarato: “due è sempre meglio di uno. Oggi è un giorno stupendo, sono riuscita nel mio intento. La gara è stata tirata con la cinese e io mi sono divertita. Volevo tanto questo podio, non mi interessava il metallo. Sono arrivata qui nel pieno delle mie capacità fisiche e mentali grazie al lavoro che ho fatto insieme a Roberto, il tecnico che mi segue nel disco, e con Nadia qui in veste di guida e tecnico della Nazionale, un binomio vincente. Finalmente ho nuovi stimoli perché le mie quattro avversarie lanciano tutte più di 34 metri. Ho solo il piccolo rimpianto che, se non mi fossi infortunata al polpaccio ai Societari di un mese fa, avrei potuto puntare al record del mondo, che è uscito in varie sedute di allenamento. Nel disco ho fatto il personale, nel peso lo stagionale, posso solo dire che il lavoro è stato ottimale. Ora penso alle Paralimpiadi di Tokyo“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE