Jennifer Lorenzini/LaPresse

Il designatore arbitrale ha parlato a margine del Forum Figc tra arbitri, allenatori e dirigenti in corso di svolgimento a Roma

Un incontro per sedare polemiche e veleni, un colloquio tra arbitri, allenatore e dirigenti per spiegare ancora meglio il regolamento e il VAR. Nicola Rizzoli fa mea culpa, le discussioni su falli di mano e fuorigioco stanno avvelenando la Serie A, per questo motivo il designatore ha parlato a tutte le società: “la mia sensazione è che non tutti abbiano visto quello che abbiamo detto a Coverciano a inizio stagione, faccio mea culpa perché noi avremmo dovuto andare da ogni società per spiegare il regolamento. C’è un problema di comunicazione sui falli di mano, noi dovevamo essere più selettivi e bravi. E’ la regola più difficile da applicare, rimane molto complicata ed è difficile trovare uniformità, molto dipende dalla cultura e della preparazione. Dobbiamo resettare la parola volontarietà, questo non vuol dire che non si debbano interpretare i falli di mano“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE