Madiea Ghafoor
Credits: Twitter @GhafoorMadiea

Madiea Ghafoor condannata ad 8 anni e mezzo di reclusione per possesso e traffico di droga: nell’auto della quattrocentista olandese erano stati ritrovati 50 kg di ecstasy

Si conclude con una condanna ad 8 anni e mezzo di reclusione la vicenda giudiziaria che ha visto coinvolta Madiea Ghafoor, quattrocentista olandese ottava agli Europei di Berlino. La tre volte campionessa nazionale all’aperto e 5 volte indoor è stata condannata per possesso e traffico di droga dopo che lo scorso giugno, nel baule della sua auto fermata al confine fra Olanda e Germania, erano stati trovati 50 kg di ecstasy e due di metanfetamine (valore totale superiore ai 2 milioni) e 11.950 mila euro in contanti. La versione della difesa, secondo la quale l’atleta avrebbe fatto uso di sostanze dopanti per migliorare le proprie prestazioni e riforniva altri atleti che le utilizzavano per le stesse ragioni, non sembra aver convinto i giudici al fine di un alleggerimento della pena.