Naomi Osaka
AFP/LaPresse

Una finale combattutissima quella di Pechino, che premia la tennista giapponese abile ad imporsi con il risultato di 3-6 6-3 6-2

Una finale bellissima, risolta al terzo set da una strepitosa Naomi Osaka, La tennista giapponese vince il “China Open“, torneo Wta Premier Mandatory dotato di un montepremi di 8.285.274 dollari che si disputa sui campi in cemento di Pechino, in Cina.

Un successo voluto e meritato quello della numero 4 del mondo, abile a superare in rimonta l’australiana Ashleigh Barty, prima del ranking mondiale e del tabellone. La Osaka si impone in rimonta con il risultato di 3-6, 6-3, 6-2 dopo un’ora e cinquantuno minuti di partita, conquistando così il quinto titolo in carriera, il terzo in questo 2019.