Bencic
AFP/LaPresse

La tennista olandese alza bandiera bianca nel corso del secondo set, permettendo così alla propria avversaria di qualificarsi per le semifinali delle WTA Finals

La seconda qualificata del Round Robin alle semifinali delle WTA Finals di Shenzhen è Belinda Bencic, che stacca il pass per il turno successivo sfruttando il ritiro di Kiki Bertens. L’olandese, entrata come riserva dal secondo incontro del girone al posto dell’infortunata Naomi Osaka, alza bandiera bianca per un imprecisato malessere all’inizio del secondo set, sul punteggio di 7-5/1-0 in favore della sua avversaria dopo 61 minuti di partita. Dopo Ashleigh Barty dunque, la svizzera si guadagna la possibilità di giocare il penultimo atto dell’edizione più ricca di sempre delle WTA Finals, con un montepremi stellare di 14 milioni di dollari.