Daniel Martin

Daniel Martin non le manda a dire al termine della Tre Valli Varesine: il ciclista irlandese punta il dito contro gli organizzatori per il clamoroso errore della rotonda che ha macchiato la corsa

La Tre Valli Varesine, corsa nella giornata di ieri da Saronno a Varese, è stata macchiata da un clamoroso errore nel finale. A 15 km dall’arrivo, una svolta non segnalata alla rotonda, ha fatto finire fuori strada diversi big, fra i quali anche Vincenzo Nibali. L’episodio ha ovviamente negato le chance di vittoria a tanti ciclisti presenti nel gruppo degli inseguitori, rovinando il finale della corsa.

Nel post gara, Daniel Martin si è tolto qualche sassolino dalla scarpa puntando il dito contro gli organizzatori: “non era chiaro dove andare. Gli organizzatori ci hanno mandato sulla strada sbagliata. I corridori non c’entrano niente, il circuito era troppo complicato, quindi nessuno di noi aveva idea di dove andare. Eravamo un gruppetto molto forte. I migliori erano lì davanti, è un peccato per la corsa che i corridori migliori siano finiti fuori strada. Penso che stava venendo fuori una corsa molto bella, con una bella lotta per la vittoria“.