Tour de France – Nel 2021 ricorre il 150° anniversario della morte di Garin, la Valle d’Aosta si candida ad ospitare una tappa

AFP/LaPresse

La Valle d’Aosta ha presentato ufficialmente la propria candidatura per ospitare una tappa del Tour de France nel 2021 in occasione del 150° anniversario della morte di Maurice Garin

Nel 2021 ricorrerà il 150° anniversario della nascita di Maurice Garin, valdostano e vincitore della prima edizione del Tour de France, un avvenimento che ha spinto proprio la Valle d’Aosta a presentare la propria candidatura per ospitare una tappa della Grande Boucle tra due anni. La presentazione del progetto è avvenuta in forma ufficiale a Parigi nel corso di un colloquio andato in scena tra Laurent Vièrin, assessore al turismo e sport, e Cyrille Tricart, responsabile delle relazioni esterne del Tour de France.

La candidatura transfrontaliera tra Valle d’Aosta, Valais, Savoie e Haute Savoie collegata alla figura storica di Maurice Garin è stata considerata positiva – le parole di Vièrin – e ha suscitato attenzione sia per la proposta di un percorso intorno al Monte Bianco sia perchè gli organizzatori hanno dichiarato interesse per una eventuale partenza del Tour dall’Italia. Il Tour rappresenta un rilevante palcoscenico mondiale promozionale ed è il terzo evento sportivo mondiale dopo Olimpiadi e mondiali di calcio e poterlo ospitare ci permetterebbe di ottenere una grande visibilità in un contesto di fortissimo richiamo non soltanto sportivo, ma anche turistico ed economico“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (31001 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery