LaPresse/Xinhua

In seguito al ritiro dal challenger di Charlottesville, Jack Sock finisce senza ranking ATP: il tennista americano è passato dalla top 8 all’assenza di punti nel giro di 2 anni

Dall’insidiare i grandi nomi del tennis all’essere scomparso dalla classifica, dalla top 8 ATP alla totale assenza di punti. La parabola discendente di Jack Sock ha dell’incredibile. Il tennista americano è stato infortunato da gennaio a luglio a causa di un problema al pollice e nel 2019 ha totalizzato appena 8 match in singolare perdendoli tutti. Scivolato in 253ª posizione, dopo il ritiro per infortunio alla schiena dal challenger di Charlottesville adesso Jack Sock si ritrova senza ranking ATP avendo perso i 180 punti ottenuti a Bercy nella passata stagione. L’ultima vittoria dista proprio un anno: nel Masters 1000 francese Sock era riuscito a superare Jaziri agli ottavi prima di essere sconfitto da Thiem nel turno successivo. Il challenger di Knoxville sarà l’ultima chance per non chiudere la stagione senza punti, salvo wild card per Houston o Champaign.