Ferrero segno rosso
Alfredo Falcone - LaPresse

Il presidente della Sampdoria ha ricevuto il Tapiro d’Oro per il tremendo avvio di stagione della Sampdoria

Ultimo posto in classifica, una vittoria in sette partite e già un cambio di allenatore, con l’arrivo di Claudio Ranieri al posto di Eusebio Di Francesco.

Ranieri
Alfredo Falcone/LaPresse

La Sampdoria non naviga in buone acque e il presidente Ferrero ne paga le conseguenze, dovendo far fronte alla rabbia dei tifosi doriani. Il numero uno del club blucerchiato ha dovuto incassare anche il… Tapiro d’Oro, consegnatogli dall’inviato di Striscia la Notizia Valerio Staffelli: “pensa se non avessimo vinto manco quell’unica partita, sarebbe stato peggio. Sono molto dispiaciuto per Di Francesco, però non so cosa gli sia capitato. Non aveva certezze. Cassano ci ha suggerito Ranieri? No, questa cosa di Cassano non la so. Mentre con Totti, di Ranieri, mi ha detto che era una bella Ferrari, quella che ci voleva qui. Vialli? Anche se mi vogliono male perché pensano che non gli abbia fatto realizzare un sogno, questo Tapiro lo dedico a Vialli: casa Samp è sempre aperta per lui. Forza Vialli e viva la Sampdoria“.