Salisburgo-Napoli, Insigne fa mea culpa: “ho avuto degli screzi con Ancelotti, ho sbagliato e chiesto scusa”

Jennifer Lorenzini/LaPresse

L’attaccante azzurro ha ammesso di aver sbagliato con Ancelotti, sottolineando di aver chiesto scusa all’allenatore

Alcuni screzi tra Lorenzo Insigne e Carlo Ancelotti ci sono stati nel corso delle ultime settimane, ma adesso è tutto passato. L’attaccante napoletano ha chiuso ogni discorso correndo verso il proprio allenatore e abbracciandolo dopo il gol del 2-3 a Salisburgo, una rete pesantissima che regala il secondo successo agli azzurri in questa Champions.

Lapresse

Un momento festeggiato proprio con Ancelotti, per un motivo preciso poi rivelato da Insigne ai microfoni di Sky Sport: “accetto le scelte di Ancelotti e sono andato in panchina tranquillo. Per vincere questa partita serviva tutta la squadra e stasera s’è visto, tutti noi che siamo entrati abbiamo dato il nostro contributo. L’abbraccio al mister? Ho avuto degli screzi con lui, ma è acqua passata. Lo stimo tanto, è un grande allenatore e ci tenevo a correre verso di lui. Ho sbagliato io qualche atteggiamento, ho chiesto scusa ed è tutto alle spalle. Siamo felici per la vittoria di oggi, è giusto festeggiare ma restiamo sereni per le altre partite. Ora dobbiamo pensare al campionato“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30995 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery