Roma, Kolarov non chiuderà la carriera in Serbia: i giallorossi spingono per il rinnovo

Kolarov Luciano Rossi/LaPresse

Il terzino serbo ha annunciato che non chiuderà la sua carriera in patria, dunque la Roma ha accelerato per raggiungere un’intesa per il rinnovo

Il futuro di Aleksandar Kolarov non sarà nel campionato serbo, il mancino della Roma infatti non ha nessuna intenzione di chiudere la carriera nel proprio Paese.

Kolarov

Luciano Rossi/LaPresse

Lo ha confermato lui stesso al termine del match vinto contro il Paraguay, in cui è rimasto in campo per più di un’ora: “ho intenzione di finire la mia carriera all’estero. La Stella Rossa è un grande club, ci ho giocato da bambino, ma non ho l’ambizione di tornare nel nostro calcio. Ho intenzione di terminare la mia carriera all’estero“. La Roma spera che Kolarov chiuda nella Capitale, per questo motivo gli ha proposto il prolungamento dell’attuale contratto in scadenza a giugno, offrendogli un rinnovo annuale con opzione fino al 2022. Il capitano della Serbia sembra intenzionato a dire di sì, anche se le offerte sul tavolo non gli mancano. Toccherà a lui decidere anche se, le proposte giunte da Cina e Emirati Arabi, non si addicono all’ambizione del terzino giallorosso.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (31021 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery