Kalinic
Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

Paulo Fonseca dovrà fare a meno per un po’ di tempo dei due giocatori, usciti anzitempo durante il match contro la Sampdoria

Arrivano brutte notizie per la Roma riguardo le condizioni di Bryan Cristante e Nikola Kalinic, usciti anzitempo nel corso della sfida con la Sampdoria per infortunio.

Cristante
Fabio Rossi/AS Roma/LaPresse

A preoccupare maggiormente è il centrocampista ex Atalanta, che ha riportato un problema ad un tendine del pube che potrebbe anche richiedere l’operazione. Nel caso in cui questa diagnosi dovesse essere confermata, il giocatore giallorosso potrebbe tornare addirittura nel 2020, mettendo nei guai Fonseca che, al momento, deve fare i conti anche con gli infortuni di Diawara e Pellegrini, ai box fino a fine mese. Per quanto riguarda invece Kalinic, si parla di una lesione di primo grado al collaterale mediale del ginocchio sinistro, una presunta diagnosi che obbligherebbe il croato ad uno stop di un mese. Esclusa l’operazione, l’ex Siviglia seguirà una terapia conservativa per rientrare il prima possibile. Tanti dunque i problemi per la Roma in vista del match con il Milan, considerando il fatto che non saranno disponibili nemmeno Ünder e Mkhitaryan per infortunio e Kluivert per squalifica.