AFP/LaPresse

Con una bella rimonta nel libero il talento 21enne delle Fiamme Azzurre risale di tre posizioni rispetto al corto e chiude a ridosso della top 5 nel secondo appuntamento stagionale di ISU Grand Prix

Si chiude con un sesto posto l’esordio stagionale di Matteo Rizzo nell’ISU Grand Prix. Il giovane talento delle Fiamme Azzurre, di scena nel secondo appuntamento del circuito internazionale, ha recuperato con il libero la prestazione opaca messa in mostra nel programma corto. In Canada, sul ghiaccio del Price Center di Kelowna, Rizzo ha infatti realizzato il quinto libero di giornata con 153.66 punti, (73.82 di valutazione tecnica, 79.84 per le components) risalendo di tre posizioni rispetto al primo segmento di gara e chiudendo così al sesto posto a quota 223.78 punti. Per lui, dopo il quarto posto di Skate America e il terzo dell’NHK Trophy della scorsa stagione, arriva un’altra prestazione di valore nella terza uscita assoluta nel circuito di Grand Prix, sfiorando ancora la top 5. Un risultato davvero eccellente a soli 21 anni. Purtroppo la sesta posizione di Skate Canada non permetterà però a Matteo, che tornerà sul ghiaccio fra due settimane in occasione della Cup Of China, di accedere alla Finale di Grand Prix in programma al Palavela di Torino dal 5 all’8 dicembre.